La nuova Strategia 2030 di AT Svizzera: ora anche in italiano

AT Svizzera, l’Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo, ha adottato una nuova strategia per affrontare le complesse sfide poste dalla lotta al fumo e seguire così una rotta più chiara. Il suo obiettivo è accompagnare la popolazione del paese verso un futuro senza tabacco e nicotina all’orizzonte del 2030.

Il consumo di prodotti a base di tabacco e di nicotina continua a essere il principale problema di salute pubblica in Svizzera, soprattutto se considerato il suo impatto sul benessere di ognuno e sui costi del sistema sanitario in generale. Il potere e l’influenza dispiegati dall’industria del tabacco, che è dotata di enormi risorse finanziarie, sono palpabili a tutti i livelli dello Stato federale.

Per riuscire a far fronte alle sfide multiformi che comporta la lotta al tabagismo, nel corso del 2020 AT Svizzera ha avviato un vasto processo partecipativo allo scopo di elaborare e adottare un documento strategico che strutturi le sue attività per il prossimo decennio. Questo documento pone un chiaro obiettivo principale: entro il 2030, gli abitanti che consumano tabacco e nicotina saranno meno del 15% e, in tal modo, la popolazione svizzera si sarà liberata dalla dipendenza da queste sostanze e dalle sue conseguenze dannose. Parallelamente, AT Svizzera mira a una diminuzione del tasso di prevalenza, che si augura scenderà fino a raggiungere il 5%: in tal modo una Svizzera senza tabacco e nicotina non sarà più solo una visione, bensì una realtà.

La nuova strategia indica la rotta da seguire in collaborazione con tutti i partner dell’associazione, ma chiarisce anche la struttura, la visione, la missione e gli obiettivi della lotta al tabagismo nel nostro paese, nonché il modo in cui AT Svizzera si posizionerà sul fronte della prevenzione.

La presente versione della strategia, che è quella definitiva, è stata ufficialmente adottata il 3 dicembre 2020 dall’Assemblea generale di AT Svizzera.

Scaricate la strategia qui!

rauchstopplinie

rauchstopplinie