Fra i 15enni la quota degli alunni che fumano almeno una volta per settimana è aumentata fra il 1986 e il 1998, nel 2002 oscillava ad alti livelli per ridiscendere significativamente nel 2006. Nel 2010 la quota delle ragazze è rimasta immutata mentre quella dei ragazzi ha fatto rilevare un lieve aumento dei consumi. Fra il 2010 e il 2014 la quota è nuovamente diminuita in modo sensibile. Fra i 13enni, ad un livello decisamente più basso, risultava una tendenza simile a quello dei 15enni.

L’attitudine a fumare ogni giorno fra i 13enni e i 15enni ha subito un andamento simile a quello di fumare almeno una volta alla settimana. Fra il 2002 e il 2006 si è registrato un primo calo e fra il 2010 e il 2014 il consumo quotidiano è diminuito in modo significativo sia fra il 13enni che anche fra i 15enni.

Fra gli 11enni sono così pochi quelli che fumano sia una volta a settimana che ogni giorno che non si può esprimere un qualsiasi giudizio degno di nota sull’andamento nel consumo di sigarette.

Fumare settimanalmente (almeno una volta alla settimana) da parte di alunni 11-,13- e 15enni dal 1994 al 2014

 

Fumare quotidianamente da parte di alunni 11-,13- e 15enni dal 1994 al 2014

 

 

Fonti

S. Marmet, A. Archimi, B. Windlin, M. Delgrande Jordan, Consumo di sostanze psicoattive nella popolazione studentesca in Svizzera nell’anno 2014 e tendenze dal 1986 - Risultate dello studio "Health Behaviour in School-aged Children" (HBSC) (Forschungsbericht Nr. 75), Lausanne: Sucht Info Schweiz 2015 www.sucht-info.ch/de/infos-und-fakten/tabak/jugendliche.

 

Situazione: luglio 2016

rauchstopplinie

rauchstopplinie