Cambiamento alla direzione dell’Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo

Dopo aver lavorato con successo durante numerosi anni come direttrice dell’Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo, Verena El Fehri partirà in pensione alla fine di quest’anno. Il 25 giugno 2019, il comitato di AT ha nominato Luciano Ruggia come nuovo direttore a partire dal 1° gennaio 2020.

Dopo aver lavorato con successo durante numerosi anni come direttrice dell’Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo, Verena El Fehri partirà in pensione alla fine di quest’anno. Il 25 giugno 2019, il comitato di AT ha nominato Luciano Ruggia come nuovo direttore a partire dal 1° gennaio 2020.

Luciano Ruggia é ticinese. Dopo degli studi di scienze politiche e di relazioni internazionali a Ginevra e un percorso internazionale, ha lavorato dal 2006 all’Ufficio federale per la salute pubblica. Nel frattempo, ha ottenuto un Master of Public Health. A partire dal 2016, L. Ruggia lavora presso l’Istituto di medicina sociale e preventiva (ISPM) dell’Università di Berna come Research Group Leader Migration and Health e come responsabile di diversi progetti. È anche membro del Senior Management Board dell’ISPM. Luciano Ruggia é stato recentemente nominato Fellow della SSPH+ e ha assunto dall’anno scorso, per il conto di SSPH+, un mandato di coordinazione e di azione politica concernente l’elaborazione della nuova Legge sui prodotti del tabacco (LPTab).

L’Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo raggruppa piú di 40 organizzazioni. A partire dalla sua creazione nel 1973, AT et le organizzazioni membra di AT s’impegnano affinché le conseguenze del consumo del tabacco sulla salute pubblica siano prese in considerazione in modo appropriato nelle priorità delle politiche di salute. Nella nostra società, il consumo del tabacco è la causa principale di malattie e di decessi prematuri.

rauchstopplinie

rauchstopplinie